· About Me ·


[…]
Simo sogna.
Simo si emoziona con la luce dell’alba.

Simo perde tempo in bagno,
fa
le bolle di sapone con le mani e dice
“è occupato!”.

Simo corre.
Simo fugge.
Simo sfugge.
Simo e i treni che vanno e i treni che arrivano.
Simo che un giorno ci sarà qualcuno ad aspettarla,
alla fermata del treno.

Simo in ritardo.
Simo attende
ed  intanto
gioca a fare le rime.
Simo senza stanza distanza danza speranza parvenza.

Simo la rossa.
Simo “sono bionda!”.
Simo si arrabbia.
Simo “no, ho sbagliato, scherzavo.”
Simo eccoti qui.
Simo dov’eri?
Simo “ora vado”.
Simo “ora vedo”.
Simo allo specchio
vede un’altra.

Simo e l’altra.
Simo è  l’altra.
Simo cos’hai?
Simo “nulla”.
Simo “buh”.
Simo gioca col cellulare.
Simo guarda che cade.
Simo guarda che cade.
Simo… si è rotto?
Simo annusa le pagine dei libri
che sfoglia sempre al contrario.
Simo e il profumo del bagnoschiuma
che la porta lontano.

Simo si è persa.
Simo si orienta guardando il cielo
perché è stata al Planetario.

Simo conta le stelle una ad una
finché non spariscono.

Simo si emoziona con la luce dell’alba.
Simo sogna.
[…]

Annunci

44 thoughts on “· About Me ·

  1. Simo mi è piaciuta molto, Simo è stata emozionante, Simo ha fatto un errore a mettere il follow al mio blog perchè ora le romperò le….
    (Grazie per essere passata da me e di avermi permesso di conoscere il tuo blog).

    • Ti ringrazio, Bianca.
      In effetti, libera mi ci sento anch’io. Libera di esprimermi e di scrivere senza filtri quello che sento, che provo. E’ un bel respirare, lo saprai bene anche tu.

      Ho letto quel che scrivi, mi piace molto. a dire il vero mi sono innamorata di una tua poesia. Ti seguirò anch’io!

  2. Credevo fossi il solo a sfogliare i libri al contrario, annusando l’odore di stampa…di scienza… di nuove idee da assaporare… l’oggetto libro è il luogo dei sogni… quello che sfogli con cura sotto la lampada mite dietro la poltrona preferita,,,,, ;-)

    • No, non sei il solo : )
      C’è un senso diverso nei numeri che decrescono, un modo di guardare tutto nuovo.
      Il luogo dei sogni è dentro noi, il libro è un magico timone, inseparabile compagno.

      • : Voglio Fare Con Te Ciò Che La Primavera Fa Coi Ciliegi :
        scritto adorabile, peccato non commentabile… o forse è meglio non venga “sporcato” di banalità scontate… ma volevo farti sapere che mi è piaciuto proprio tanto!

        • Ti ringrazio…
          Lo scritto commentabile lo trovi andando indietro con le pagine del blog, sfogliando i vari posts.
          La pagina “Random” vuole raccogliere un post a caso precedentemente scritto che cambierà mensilmente.
          Ovviamente tutti i commenti sono ben accetti ed anzi ti ringrazio per essere passato. E’ sempre una piacevolissima sorpresa.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...