: Parallel :

Da un polo all’altro abbiamo avvertito il peso della nostra reciproca distanza senza permetterle mai di fermarci.
Ci siamo inseguiti così a lungo senza mai staccarci lo sguardo di dosso, dolcemente tesi verso l’impalpabile.
Abbiamo corso incessantemente, più veloce della luce, del suono, del mondo. Più veloci di noi stessi. Sempre perfettamente sincronizzati, sudati, felici.
Un’infinità di chilometri percorsi, forse di più, e un’altra infinità di mìglia ci attende.
Attraverseremo l’universo e ci sembrerà troppo piccolo per poter contenere entrambi.
Dove arriverai tu, in quello stesso istante giungerò anch’io, sicché l’attimo prima non esiste e quello dopo è già una comune conquista.
Siamo alla ricerca del nostro unico punto. Dicono che non c’è, che non esiste, ma non sanno dimostrarcelo perché troppo impegnati a contraddirci.
La geometria ci ripudia, ci nega, sguaina con boria i suoi principi e perderebbe la sua cara integrità pur di ucciderci.
Il resto del mondo ci chiama semplicemente matti. Ci vorrebbe come Galileo, pavidi e deboli.
Ma noi sappiamo che un giorno o l’altro ci incontreremo. Ci avvicineremo, sempre di più, senza mai smettere di  inseguirci.
Sì. Ci incontreremo. Ci toccheremo.
E, finalmente, ci apparterremo.


[ Photo by DpressedSoul ]

“Due rette si dicono parallele se non hanno nessun punto in comune.
Nella sua apparente semplicità la definizione è piuttosto complicata: significa che le rette non si incontreranno mai.
Cioè, se io procedo per un chilometro, le rette non si saranno ancora incontrate, ma nemmeno dopo un milione di chilometri.
Ed anche dopo aver percorso tutto l’universo… non si saranno incrociate.
Sorge il problema di come fare a verificare se effettivamente le due rette non si incontreranno mai.”

Annunci

2 thoughts on “: Parallel :

  1. Guarda che anche la matematica e la geometria sono scienze in evoluzione. Anzi, sentivo parlare di una scoperta rivoluzionaria proprio di pochi giorni fa. Dicevano che: “Due rette parallele si incrociano alla fermata del 12”.
    Non so cosa significa, non è il mio campo. Ma dev’essere stata una svolta epocale…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...