: Dalle Ali Distese :

Allora eri tu,
le mani tese a rubare il mio sonno.
Il pescatore di sorprese, nel mio mare agitato.
Improvviso sorriso della mia stagione.
La giostra e le mie monetine.
Tu dirai testa ed io sempre la mia croce.
Eppure ci si confonde, nel tuo verde il mio giallo
che ci fa blu.


[ Photo by ahermin ]

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...